Per sempre

Hobby Scrittura
Grandezza Carattere

Oggi ho avuto tempo solo di raccogliere, consegnare, poi tornare e ricominciare.
Ho avuto tempo di trapiantare pomodori, peperoni, melanzane e che la stagione sia dalla mia, di aggiungere un po' di concime, seminare, riordinare piante, rispondere al telefono, arrabbiarmi e lasciare andare, non importa.

Ho avuto solo il tempo di mettere insieme un pranzo poco pranzo e una cena poco cena, dare da mangiare agli animali, coprire le piantine appena nate, riordinare la capanna e rimettere il manico alla zappa.

Ho avuto tempo di sistemare quella connessione per le videolezioni di mio figlio, ringraziarlo per riuscire a fare dei piccoli pezzi di strada anche senza di me e dirgli che sono felice di averlo conosciuto.

Ho avuto tempo, poi, di fermare la macchina davanti a un campo di papaveri.

Ero in ritardo, ma la bellezza che richiama sempre un po' di leggerezza è un stop forzato, la paletta del vigile che ti obbliga ad un fermo.

Rosso, verde e il bianco di qualche farfalla tutto dentro agli occhi e più giù nella pancia a fare una bellissima Primavera.

Respirare.

Ovunque c'è una bellezza bisogna fermarsi, poco o tanto non importa, importa essere lì a dargli un valore, che non siano mai inutili le sue aperture, ché magari un giorno si stanca.

Oggi ho avuto il tempo di vedere la prima lucciola, di non rispondere alle provocazioni, di mettermi da parte se non c'è un posto a sedere... del resto, in piedi, ci sto tutto il giorno.

Di scrivere.

Ho avuto il tempo di capire il - per sempre - .

Oggi è un per sempre, domani anche.

Il per sempre è sempre.

 

(Francesca Pachetti, La Raccontadina)

 

 

 

Francesca Pachetti, La Raccontadina, donna, mamma e contadina di Massa Carrara che da un po’ di tempo ha deciso di condividere su una pagina Facebook le sue esperienze di vita e ciò che la natura ogni giorno le insegna.

 

Due interessanti interviste alla Raccontadina si trovano in Rete.

La prima, del 2018, si può leggere al link: La Raccontadina: “Vi racconto il mio ritorno alla terra”, di Elisabetta Elia

Amore, cura e soprattutto fiducia. Su questi elementi si basa il legame con la terra che da sempre ha Francesca Pachetti. Nata e cresciuta in una famiglia contadina di Massa Carrara, Francesca Pachetti vive a contatto con “la terra” da sempre, anche se ogni tanto se ne è allontanata..

La seconda, del 2019, si può leggere al link: «Prima di coltivare sogni, impara a zappare», di Antonella Gallino

Da tempo avevo iniziato a seguire la Raccontadina su Facebook, innanzitutto perché trovavo geniale il nome; poi, perché leggevo i suoi post e sentivo in filigrana ‘la vena’.
La corteggiai un po’ via Messenger e finalmente una mattina riuscii a intervistarla per telefono...

 

INFORMAZIONI

Facebook La Raccontadina
cell. 340 3964621

 

 

 

 

Articoli correlati