Georgia, Azerbaijan: tra Europa e Asia

Viaggi all'estero
Grandezza Carattere

Dal 10 al 21 maggio 2019 - La terra di mezzo tra Europa e Asia, tra Mar Nero e Mar Caspio, tra la Russia (a nord) e il Medio Oriente (a sud), un magico crocevia di culture e di storia in un viaggio di dodici giorni proposto da Associazione DLF Perugia.

Georgia e Azerbaijan, la tradizione millenaria del primo e la ricchezza e la modernità del secondo, che grazie alle risorse petrolifere è uno dei paesi in più veloce trasformazione al mondo e nella cui capitale, Baku, svettano luminose le Torri di Fiamma. Una terra dal clima mite che segna il passaggio tra Oriente ed Occidente e tra Europa (a nord) e mondo islamico (a sud). Una terra che racchiude una lunghissima storia che affonda le sue radici a migliaia di anni fa e che ha un cospicuo numero di località patrimonio dell’UNESCO. Un viaggio e una scoperta indimenticabili.

Montagne della Georgia

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno, venerdì 10 maggio: ROMA - ISTANBUL - TBILISI
Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma e partenza per Tbilisi via Istanbul, con partenza alle ore 13.45. All’arrivo, operazioni di sbarco, trasferimento in hotel e pernottamento.

2° giorno, 11 maggio: TBILISI
Questo giorno è dedicato alla visita della capitale della Georgia: Tbilisi con le sue strade strette, le case colorate, diversi quartieri pendenti uno sopra l’altro e capolavori dell’architettura moderna. Visita della Chiesa di Metekhi da dove si vede il panorama bellissimo della città vecchia e poi una bella passeggiata tra le stradine del centro. Quindi, visita della Fortezza di Narikala, una delle fortificazioni più vecchie della città da dove si arriva alle Terme Sulfuree, con le cupole costruite con i mattoni che hanno dato origine al nome di Tbilisi. Infine, il Museo di Storia con il suo tesoro, una testimonianza che la Georgia è la patria del Vello D'Oro. Pensione completa.

3° giorno, 12 maggio: TBILISI - GORI - AKHALTSIKHE
La visita della capitale antica ed il centro religioso della Georgia, Mtskheta (3.000 anni di storia) e dei suoi luoghi: la Chiesa di Jvari (VI secolo) e la Cattedrale di Svetitskhoveli (XI secolo) dove è sepolta la Tunica di Cristo. Sia Jvari che Svetitskhoveli sono patrimonio dell’UNESCO, la città di Gori, cuore della regione di Kartli e visita alla città scavata nella roccia di Uplistsikhe (I millennio a.C.), quindi Akhaltsikhe. Pensione completa, pernottamento ad Akhaltsikhe.

4° giorno, 13 maggio: AKHALTSIKHE - KUTAISI
Dopo la colazione visita della città di caverne di Vardzia una delle curiosità della Georgia, fondata nel XII secolo, la città, sia religiosa che laica, rappresenta l’immagine più bella della Georgia dell’Età dell’Oro, con una chiesa in pietra con affreschi ben conservati, le cantine di vino, i refettori e centinaia di dimore. Lungo il tragitto verso Vardzia sosta fotografica alla Fortezza di Khertvisi (X°sec) e al Castello di Rabati con la fortezza, il palazzo e una moschea costruita dagli Ottomani nel 1752. Proseguimento verso la Terra del Vello d'Oro, lungo il percorso sosta al mercato artigianale della ceramica. Arrivo a Kutaisi, seconda città del paese, famosa perché possedeva il Vello d’Oro. Sistemazione a Kutaisi. Pensione completa.

5° giorno, 14 maggio: KUTAISI - ZUGDIDI - MESTIA
Proseguimento con la visita ad una delle grotte millenarie di Prometeo, scoperte di recente, le cui numerose stalattiti e stalagmiti formano sorprendenti arcate e colonnati. Quindi si va in quella che forse è la parte più emozionante del viaggio: Ungiroa Svaneti, la regione delle montagne e dei ghiacciai. Si giunge a Zugdidi, dove si visita il Palazzo–Museo dei principi locali e dove si può vedere la centrale idroelettrica più grande di tutta quella che un tempo era l’Unione Sovietica. Pernottamento a Mestia in family hotel. Pensione completa.

6° giorno, 15 maggio: MESTIA
In mattinata partenza per il posto più alto permanentemente abitato in Europa, il villaggio di Ushguli (patrimonio dell’UNESCO), un posto dove regnano le montagne e le torri osservatorio. Qui c’è la Chiesa di Lamaria con il Monte Shkhara (5.068 mt) nello sfondo. Il tardo pomeriggio rientro a Mestia. In serata tempo libero. Pensione completa.

7° giorno, 16 maggio: MESTIA - GHIACCIAIO DI CHALAADI - KUTAISI
Al mattino presto si parte per il ghiacciaio di Chalaadi; dopo 20/25 cammino tra le valli e foreste; si arriva ai piedi al magnifico ghiacciaio di Chalaadi, dove nasce il fiume Mestiachala. Rientro a Mestia dove visitiamo il Museo Etnografico e la Casa-Museo "Machubi". Pranzo e proseguimento per Kutaisi. Pensione completa.

Cattedrale di Bagrati

8° giorno, 17 maggio: KUTAISI - TBILISI
Colazione e visita della splendida Cattedrale di Bagrati del X secolo, recentemente restaurata, ed il Monastero e l’Accademia di Gelati del XII secolo, patrimonio dell’UNESCO. Tappa al caratteristico bazar rionale e partenza verso il sol levante, con un pranzo presso una famiglia locale lungo il percorso. Visita del Chateu Mukhrani, il palazzo del Duca del XVI secolo, dove ci sono le cantine sotterranee che possono ospitare fino a 60.000 botti di vino e dove ci saranno degli ottimi assaggi della produzione locale. Arrivo a Tbilisi. Pensione completa.

9° giorno, 18 maggio: TBILISI - PASSO DI GOMBORI - NAPAREULI
Prima colazione e partenza per il Kakheti, regione della Georgia nota per il buon vino e l’eccezionale ospitalità. Pranzo presso una famiglia locale per degustare i piatti tipici della zona. Si prosegue il circuito nella splendida regione est georgiana, visitando il Monastero di Alaverdi ed il complesso di Gremi, residenza reale e capitale del Regno di Kakheti nel XVI secolo. Di seguito visita al deposito del vino e nuova degustazione dei vini georgiani. Pernottamento a Lopota. Pensione completa.

10° giorno, 19 maggio: NAPAREULI - SHEKI - BAKU
Colazione e partenza per l’attraversamento della frontiera con Azerbaijan; prosecuzione su Sheki e visita del meraviglioso palazzo del Khan; pranzo. Prosecuzione per Baku, sistemazione in hotel. Pensione completa.

11° giorno, 20 maggio: BAKU - GOBUSTAN - BAKU
Tour guidato di Baku che comprende la città medievale "Icheri Sheher" con i suoi stretti vicoli, caravanserragli storici, moschee, Palazzo di Shirvan Shah, la Torre della Fanciulla ed i i palazzi imponenti dei baroni del petrolio, costruiti nel boom petrolifero del 1870-1914; il vicolo del Martire con la sua splendida vista sulla baia di Baku. Visita al centro culturale Heydar Alijev del celebre architetto Zaha Hadid ed alle Flame Towers. Dopo la cena escursione in battello nella baia di Baku. Pensione completa.

12° giorno, martedì 21 maggio: BAKU - ROMA
Dopo la colazione, in aeroporto e partenza per l’Italia. Arrivo a Roma in serata.

Tbilisi, Georgia

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 1.990,00 + tasse aeroportuali € 240,00

Supplemento camera singola: € 570
Documento necessario: passaporto individuale valido

DOCUMENTI NECESSARI
Passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese.
Visto d’ingresso: i titolari di passaporto italiano possono ottenere il visto d'ingresso in Oman alla frontiera e nei principali aeroporti pagando il relativo importo di circa 48€ e ha validità di 30 giorni

LA QUOTA COMPRENDE:
Voli internazionali e nazionali A/R in classe Y, franchigia bagaglio kg 20; sistemazione in hotel 3/4 stelle in camera doppia; trattamento di pensione completa dal pranzo del 2° giorno alla colazione dell’ultimo giorno. Visite ed escursioni come da programma; ingressi nei siti del programma, assistenza di guida parlante italiano. Assicurazione medico-bagaglio, assistenza del nostro incaricato.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Tasse APT, assicurazione rinuncia, facchinaggi, bevande, mance, extra in genere, tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

  • Organizzazione tecnica: Yanez

Ghiacciaio CHALAADI

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Associazione DLF Perugia

Piazza Vittorio Veneto/Via Fontivegge snc, 06124 Perugia (PG)
Tel. 075 5056499 (lunedì - mercoledì - venerdì dalle ore 15.00 alle 17.45)
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web www.dlfperugia.it